Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, acconsenti all'uso dei cookie
 

L’amministrazione doganale francese, a partire dal 1° gennaio 2021, ha consentito agli operatori economici comunitari di utilizzare una specifica applicazione nazionale per apporre il visto uscire informatizzato a tutte le operazioni di esportazione verso UK, inserendo gli MRN in una busta elettronica denominata “enveloppe”.

A causa però di numerosi malfunzionamenti di natura tecnica e di un considerevole numero di operazioni di esportazione verso il Regno Unito, per le quali le merci dichiarate hanno già lasciato il territorio unionale, tali operazioni risultano, al momento, non concluse dal punto di vista telematico. 

Con l’informativa del 6 Agosto numero 289964/2021, l’ADM informa che sulla base di un accordo stipulato tra l’amministrazione doganale francese con la DG TAXUD e gli Stati Membri, per le operazioni di esportazione iscritte nei diversi enveloppe e non concluse, sarà cura della predetta amministrazione inviare il visto uscire informatizzato entro la terza decade di settembre.

Per operazioni di esportazione con ufficio di uscita Calais non iscritte nella “busta elettronica”, l’ADM invece consentirà agli operatori economici, in luogo della presentazione delle prove alternative previste dalla normativa vigente, una semplificazione per le operazioni che fanno parte di una spedizione in cui è presente almeno un’operazione conclusa con visto uscire informatizzato.

La semplificazione prevede l’apposizione del visto uscire informatizzato a quelle operazioni che hanno, rispetto all’operazione che risulta effettivamente conclusa dal sistema francese, la stessa identità e nazionalità del mezzo di trasporto alla frontiera (casella 21 del DAU) e/o lo stesso identificativo della lettera di vettura internazionale “CMR” (casella 44 del DAU).

La procedura esposta può riguardare solo le esportazioni realizzate dal 1° gennaio al 15 agosto 2021 e sarà fruibile dagli interessati entro il 30 settembre 2021.