Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, acconsenti all'uso dei cookie
 
 

Con la nota prot. 95863 l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in data 19 Marzo 2020, ha reso noto l’adozione delle seguenti misure al fine di agevolare l’importazione di merce, destinata a fronteggiare l’emergenza COVID-19.

  1. Gli strumenti ed apparecchi utilizzati a scopo di ricerca, diagnosi e trattamenti medici, offerti in dono o acquistati, possono essere importati in franchigia daziaria in applicazione dei presupposti dell’articolo 57 Regolamento CE n. 1186/2009. Al ricorrere delle condizioni previste dall’articolo 68, lettera f) DPR 633/72 è inoltre possibile applicare l’esenzione dell’IVA.
  2. Sulla base del disposto degli articoli 74 e ss. Del Regolamento 1186/2009 combinato all’art. 51 della Direttiva 2009/132/CE, trovano applicazione le medesime previsioni indicante al punto 1) per l’importazione di merce ad opera di Enti statali e enti caritatevoli.
  3. In base alle casistiche che rientrano nell’articolo 82 e 84 del Regolamento 1186/2009, ossia regali ricevuti nel quadro delle relazioni internazionali, trova applicazione quanto indicato al punto 1).

Si ricorda infine che, in base a quanto previsto dal Ministro della Salute in data 15 Marzo 2020, l’importazione di strumenti e apparecchi sanitaria nonché DPI e dispositivi medici destinati a protezione civile, Enti di Stato, Istituzioni impegnate in compiti di sanità degli USMAF, sono effettuate nelle more del versamento previsto per il rilascio del Nulla Osta Sanitario. Al fine di velocizzare le operazioni di sdoganamento è possibile dare evidenza della specifica finalità della merce indicando nei campi 44 della dichiarazione doganale il codice addizionale 17YY.

Le predette importazioni potranno essere eseguite con l’utilizzo di bolletta A22 informatizzata.