Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, continuando a navigare o accedendo a un qualunque elemento del sito senza cambiare le impostazioni dei cookie, acconsenti all'uso dei cookie
 

I cambiamenti inerenti alle importazioni di merce da parte di importatori algerini riguardano due importanti aspetti:

  1. I pagamenti futuri potrebbero non essere istantanei ("contanti") come è accaduto fino a poco tempo fa, ma soggetti a tempistiche di 9-12 mesi;
  2. Per tutte le importazioni, a partire dal 31 dicembre 2019, l’unico termine Incoterms che sarà possibile utilizzare sarà il FOB e  sarà necessario privilegiare i vettori marittimi algerini “ogniqualvolta possibile”.

Recentemente è stata resa nota la possibilità di utilizzare il termine CIF. L’utilizzo di tale Incoterms è però soggetto alla necessaria indicazione separata del:

  • Valore della merce
  • Valore del trasporto

Preme precisare che l’obbligo di ricorrere al pagamento differito di 9-12 mesi si riferisce soltanto all’importazione di prodotti di telefonia mobile e kit di assemblaggio di elettrodomestici mentre le altre due disposizioni - utilizzo esclusivo di contratti FOB (Free on board) e di operatori di trasporto marittimo nazionali -  sono estese a tutte le importazioni.